LUM CONNECT Sistema di gestione della luce

Sensori di presenza e di luce diurna

LUM CONNECT MANAGE
Sensori di presenza e di luce diurna

Spesso l'illuminazione viene progettata senza tenere conto delle persone e della loro postazione di lavoro. Non di rado accade che, la sera, la notte e addirittura durante il giorno, la maggior parte dell'energia utilizzata venga sprecata per l'illuminazione di uffici, corridoi e atrii vuoti. Per ovviare a inconvenienti di questo tipo, Waldmann ha sviluppato un sistema di gestione della luminosità intelligente e completo, il quale, attraverso tecnologie moderne come i sensori di presenza e di luce diurna, consente di ottimizzare il risparmio energetico.



HFMD Sensore

Il sistema di sensori Waldmann HFMD (High Frequency Motion Detector) è davvero unico. Un sistema innovativo, ad elevata sensibilità, che rileva anche i movimenti più piccoli all'interno di un'area definibile. Di conseguenza, le luci si accendono quando qualcuno entra nella stanza e si spengono automaticamente quando non c'è più nessuno. Inoltre, la quantità di luce viene regolata in base al livello di luce naturale. In questo modo il consumo energetico dei singoli apparecchi può essere ridotto anche del 50% rispetto alla potenza installata. Il HFMD sensore opera indipendentemente dalla temperatura, analizza una vasta area di rilevamento e avverte la presenza anche se per un certo periodo di tempo non ci sono movimenti.



  • Sistema di sensori di presenza e della luce diurna innovativo, multicanale, a elevata sensibilità

  • Vengono rilevati anche movimenti minimi

  • Utilizzo indipendente dalla temperatura

  • La quantità di luce viene regolata in base al livello di luce naturale presente

  • Consumo energetico dei singoli apparecchi ridotto anche del 50%

  • Può essere abbinato a LUM CONNECt VTL e
    LUM CONNECT TALK

HFMD

PIR Sesnore

Il funzionamento del sensore di presenza e della luce diurna PIR dipende dalla temperatura. La presenza di persone viene rilevata in modo affidabile, entro un'area definita, tramite sensori di movimento a infrarossi passivi. Di conseguenza, le luci si accendono solo se viene registrata una presenza nella stanza e la luce del giorno non è più sufficiente. Si tratta di una tecnologia intelligente, in grado di apportare un significativo risparmio energetico.



  • Sistema classico di sensori di presenza e della luce diurna

  • Funzionamento a infrarossi passivi che dipende dalla temperatura

  • La luce si accende solo quando viene rilevata una presenza o quando la luce naturale non è sufficiente

  • Potenziale di risparmio energetico fino al 50%

  • Può essere abbinato a LUM CONNECt VTL e
    LUM CONNECT TALK

PIR